Marta Pellizzi 📢
3.21K subscribers
9 photos
1 file
196 links
Telegram Trainer e Digital Marketing Strategist per aziende e freelance.

Sul mio canale ricevi guide gratuite al funzionamento di Telegram. Per trovare nuovi clienti con Telegram leggi t.me/martapellizzi/903.

Informazioni e richieste: @pellizzimarta
Download Telegram
Buon anno.

Il mio canale è al quarto posto nella classifica italiana per la categoria "Marketing, PR, advertising".

Grazie. Hai reso unico e celebre questo posto. 💪

Auguri, @pellizzimarta
Novità per Telegram

Sono arrivate le reazioni ai messaggi, in tutte le chat. Se sei amministratore di un gruppo o canale attivale dal pannello corrispondente tramite le info del gruppo o canale (11 reazioni usabili).

Aggiorna Telegram, poi lascia una reaction rapidamente con doppio tap su questo post. Tieni premuto per altre reaction.

Buon 2022! 🤩

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #186 COME AGGIUNGERE LE REAZIONI AI POST TELEGRAM

Le reazioni sono numeri o simboli tappabili al di sotto di un post su un canale Telegram.Le reaction solitamente rappresentano delle emozioni, il concetto è molto similare al classico like che troveresti sui social.

Tali reazioni erano aggiungibili fino a pochi giorni fa usando un bot, dovevi sfruttare la funzione tramite uno strumento terzo (come Channel Help). La grande novità per gli amministratori dei canali (e dei gruppi) è la seguente: puoi permettere a tutti di lasciare una reazione fruendo della funzionalità nativa introdotta dallo staff Telegram.

Se sei amministratore di un canale e hai il permesso di eseguire modifiche, vai nel pannello delle impostazioni e attiva Reazioni. Potrai decidere quali delle 11 reazioni usare. Ti consiglio di attivarne al massimo 4. Diversamente, se ne aggiungessi troppe, verrebbero utilizzate tutte creando una gran confusione e caos di numeri sotto ai tuoi messaggi. Telegram ordinerà da sinistra verso destra le reazioni: le più votate a sinistra, a seguire le altre.

Le reazioni saranno visibili in fondo a ogni post. Sono retroattive, quindi si potranno lasciare sui post presenti nel canale anche se molto vecchi. I tuoi sostenitori potranno lasciare la reaction desiderata da mobile o desktop. Per la versione mobile è semplice: doppio tap e viene lasciato il like, se si tiene premuto è possibile eseguire diverse selezioni. Da desktop basta sostare sul messaggio desiderato finché non si vedrà comparire il simbolo del like, una volta selezionato verrà aggiunto.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia dall'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Una nuova funzione, simpatica e utile, è giunta per gli utilizzatori Telegram: lo Spoiler.

Lo spoiler permette di nascondere del testo in un messaggio, stile effetto "Gratta e Vinci". L'utente che riceverà il messaggio dovrà cliccarci sopra in modo da scoprire di cosa si tratta.

L'utilità sta nel permettere a tutti,ma specie agli amministratori di canali, di poter inserire offerte speciali e codici sconto nascosti, da svelare da parte dell'utente se interessato. Prova a sfruttare la funzione selezionando la parte di testo da nascondere e premendo su Spoiler nelle impostazioni di formattazione del messaggio

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #187 TRADUCI IN CHAT I MESSAGGI CHE RICEVI VIA TELEGRAM

Ti inviano messaggi in una lingua diversa dalla tua? Nessun problema, per traslare il testo non devi più fare strani giri e basta usare una nuova funzione Telegram.

Ricevi messaggi facili da tradurre direttamente in chat utilizzando la possibilità fornita dall'app: vai nelle impostazioni e nella sezione Lingua seleziona la preferita. Ogniqualvolta un testo sarà diverso dall'italiano, o dalla lingua selezionato, nel menu troverai Traduci (un tap sul messaggio da tradurre per aprirlo).

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #188 COME SFRUTTARE I QR CODE PER FARTI TROVARE SU TELEGRAM

Tutti gli iscritti a Telegram possono visualizzare e condividere i QR Code di profili, gruppi e canali. Ciò facilita la promozione di una community, facendola crescere semplicemente divulgando tramite gli strumenti interessati la card col tuo QR Code.

L'utente per poter leggere la card dovrà avere un lettore QR, ve ne sono tanti gratuiti sugli store. Il QR Code potrà essere condiviso in formato digitale o cartaceo (potrai applicarlo pure sui bigliettini da visita). Per prendere il tuo QR Code o quello di un altro vai nelle info di profilo, gruppo o canale e cerca il simbolo del QR o la scritta Condividi.

Ad esempio ti lascio il QR Code del mio canale.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #189 COME DIMINUIRE LE COMUNICAZIONI VIA WHATSAPP TRASFERENDOLE IN TELEGRAM

Gli utilizzatori di WhatsApp spesso sentono di essere limitati o come chiusi in una bolla di chat superficiali, necessitando per ciò di trasferire sé e le proprie conversazioni su Telegram, non solo "tecnicamente" ma pure strategicamente e lavorativamente.

La parte tecnica è facile: i contatti della rubrica li hai come contatti Telegram una volta iscritto (devi tenere attiva la sincronizzazione) e le conversazioni da WhatsApp a Telegram possono essere trasferite con l'innovativa opzione dedicata.

Come convincere clienti e colleghi a non tartassarti più su WhatsApp rendendoti libero di rimuoverlo una volta per tutte?

Puoi adottare una semplicissima tecnica persuasiva: parlare man mano a ognuno di loro dei vantaggi di Telegram. Del resto ti verrà semplice se sei un assiduo frequentatore di Telegram. Individua 5 motivi da illustrare all'interlocutore senza dimenticare un aspetto importante: le funzionalità menzionate devono aver rappresentato per te un grosso vantaggio, cioè "una marcia in più" che su WhatsApp non avevi.

Se non sei ancora un utilizzatore assiduo di Telegram ti invito a pazientare. Non puoi parlare di ciò che non conosci abbastanza o usi poco, sarebbe scarsamente produttivo. Se comunque vuoi farlo passa pure a un piccolo periodo di studio: su questo canale trovi davvero tantissime guide che potrebero esserti di aiuto.

Attenzione: non ti sto chiedendo di fare il consulente di Telegram, ma di esserne il portavoce di valori buoni e funzionalità utili. Purtroppo Telegram gode al suo esterno di cattiva reputazione derivante dal fatto che i media ne hanno sempre parlato in chiave negativa, mentre di cose buone ce ne sarebbero tante da dire e tu potresti farlo alla grande.

📝 Crea una lista di 5 funzioni utili a te care e inviamela, esercitati con me nell'avventura prima di chiudere definitivamente WhatsApp. 😊

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

🥳 Telegram conta 17 milioni di italiani attivi mensilmente.
L'ultimo dato ci parlava di circa 10 milioni di utenti attivi ogni mese nel nostro Paese.

Telegram sta crescendo a dismisura, ed è bellissimo. Lo scorso anno sono giunte tantissime novità tra le quali le dirette streaming e la pubblicità. Ma non è solo questo: Telegram è per tutti, facile da usare, intuitivo, colmo di features pro-Business, gratis.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli approfondisci con l'articolo di Vincenzo Cosenza.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #190 QUANTO COSTA GESTIRE UN CANALE TELEGRAM

La gestione di un canale ti impegna su diversi fronti, non è per nulla facile creare un canale e portare avanti un progetto. Tuttavia spero tu abbia valutato con attenzione il lavoro da farsi con questo strumento già prima di inserirlo nella strategia personale o aziendale (hai creato il piano editoriale?).

Se adesso non sai in che direzione andare e ti trovi perso, sei ancora in tempo per arginare il problema.

Hai due possibilità:
1️⃣ Continui ad autogestirlo (scelta comunque consigliata)
2️⃣ Ne affidi la gestione a un esperto

Nella tua attività lavorativa arriva il momento delle cose che non funzionano o arriva il momento che ti manca il tempo per fare tutto. Purtroppo dovrai fare delle scelte, specie organizzative. Vediamo cosa fare.

🙋‍♂️ Autogestire un canale
- L'impegno di tempo è tanto, per un canale di freelance ben gestito servono almeno 3 ore alla settimana (se ci mettiamo anche la creazione e cura di media, dunque non solo post scritti). Avevi immaginato ci volesse questo tempo? Cerca di ritagliarti le ore necessarie calendarizzando la creazione e programmazione dei contenuti secondo un piano editoriale efficace.
- L'impegno economico è contenuto per i freelance che fanno da sé pure la parte media (altrimenti devi considerare il costo di un grafico, un videomaker o assistente virtuale).
Riepilogando:
🕙 3 ore alla settimana
💶 Variabile da 0 a 300 euro alla settimana
Ti consiglio il mio eBook per migliorare il piano editoriale e la programmazione dei contenuti

💼 Demandare la gestione del canale
- Se scegli un professionista o un team di persone dovrai comunque mantenere attivo un rapporto con essi, non sarai in ogni caso esentato dalla gestione dei contenuti. In attività del genere è sempre richiesta una base di contenuto e competenza del proprietario del canale, dovrai quindi dedicare almeno un'oretta alla settimana alla preparazione dei tuoi materiali (rimane ovvia la tua presenza negli eventuali video o podcast). Il professionista o lo staff si occuperà di rendere accattivanti i contenuti, pubblicarli e tenere d'occhio l'avanzamento del canale secondo gli obiettivi prefissati.
- L'impegno economico è corposo, perché un esperto di Telegram dedicato all'attività può avere una tariffa oraria parecchio importante. Il vantaggio sta nel fatto che avrai un lavoro eccellente e un consulente al tuo fianco che conosce alla perfezione lo strumento (non rischi di commettere errori). Tale figura è di solito consigliabile per imprenditori con un certo volume d'affari o imprese.
Riepilogando:
🕙 1 ora alla settimana
💶 Variabile da 300 a 700 euro alla settimana

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #191 COME USARE I LINK PERSONALIZZATI IN GRUPPI E CANALI TELEGRAM

I link personalizzati sono una forma di link d'invito utilizzabile dagli amministratori e proprietari di gruppi e canale. Sebbene tali link valgano per tutte le community, pubbliche e private, li vedo adatti in progetti che abbiano bisogno di un accesso controllato degli iscritti (lo stile academy, per intenderci).

Vediamone le caratteristiche:
Numero illimitato di link creabili
Usabili in gruppi e canali
Solo per proprietari e amministratori che ne hanno il permesso
Hanno opzioni uguali per gruppi e canali
Titolabili (ma il nome lo vedranno solo i proprietari e gli admin, il ricevente vedrà un link alfanumerico)
Possono essere anche QR Code
Si può impostare un limite di data e orario di utilizzo (o usare le proposte di default offerte da Telegram)
Si può impostare un limite di usi personalizzato o suggerito di default da Telegram
Si può attivare l'approvazione di accesso

Se intendi sfruttare questa opportunità vai dal tuo smartphone nella sezione Link d'invito (per i gruppi) o Tipo di canale (per i canali) e utilizza il Crea link personalizzato. Come prima prova fanne uno da inviare ad altri membri del tuo team, ne testerete insieme le potenzialità. Una volta fatta pratica coi link, usali nella tua scuola o academy Telegram (community riservate). Ricorda: se qualcosa dovesse andare storto, come admin, hai il Revoca link, impedendo con immediatezza accessi indesiderati.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Telegram potrebbe presto lanciare gli account premium che danno accesso a funzionalità esclusive.

Già tempo fa Pavel Durov, in concomitanza al lancio delle adv, ce ne aveva anticipato la possibilità. Questa evoluzione non potrà che essere una bella opportunità. Attendiamo di saperne di più.

Di recente poi è arrivata la notizia di un'altra interessante integrazione: il feed unificato dei post. Ci sarà la possibilità di leggere in un luogo solo tutti i post recenti dei canali seguiti.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #192 COME EVITARE I COMMENTI NEI CANALI TELEGRAM

In tutti i canali - privati e pubblici di Telegram - è possibile far lasciare agli iscritti o a chi visita il canale, un commento. Gli amministratori possono dunque far commentare i singoli post attivando la funzione nelle impostazioni del proprio canale.

Agli inizi, un po' per gioco, tutti hanno aggiunto i commenti. Col passare del tempo però ci si è resi conto che i commenti, almeno con la struttura attuale, non potevano di certo rappresentare un'opportunità similare a quella rappresentata dai commenti sui social. Difatti la struttura non è un feed ben organizzato e granulare, ma è semplicemente un gruppo collegato al canale con raccolti i commenti in ordine cronologico e le loro risposte.

Seppur quando si commenta su un canale vi è la scelta fra Profilo personale o o Gruppo/Canale, ritengo ci siano ancora dei limiti di privacy per gli utenti che partecipano alle discussioni. Una discussione tramite un canale è indirettamente una sorta di gruppo. Un canale che si trasforma in un gruppo perde della sua essenzialità e caratteristica primaria: concetto unidirezionale (sta qui la forza dei canali Telegram).

In ambito Business - e se hai un canale aziendale - ti sconsiglio di attivare le discussioni. Se il pubblico vorrà interagire con te potrai farti contattare in privato. Nei canali Telegram mai lasciare la possibilità agli utenti di parlare tra di loro, considera poi il pericolo di avere nel pubblico la concorrenza (in un niente quindi chiunque potrebbe mettersi a parlare coi tuoi clienti, non sarebbe per nulla il massimo).

La scelta migliore per imprenditori e azienda è di non usare la funzione.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #193 GRUPPO O CANALE PER FARE BUSINESS TRAMITE TELEGRAM?

Da tempo aspettavamo Telegram Premium, e dalle ultime notizie giunte sembra vicino il suo arrivo: si avranno funzionalità in più pagando. Mi pare finalmente che Telegram inizi a fare Business sul serio, è una buona notizia per il suo mantenimento e longevità.

Detto ciò, passiamo all'argomento della guida di oggi.

L'esigenza di un professionista o imprenditore è di attivare una strategia snella e funzionale via Telegram, per promuovere sé e i proprio servizi o prodotti. La tattica migliore è quella di usare un canale pubblico, da tempo ne studio le caratteristiche e lo trovo calzante come strumento di Business o marketing.

I gruppi sono difficili da gestire, si prestano per progetti di cooperazione e collaborazione, di academy o formazione condivisa. I canale sono unidirezionali ed estremamente idonei, te ne vorrei elencare le funzionalità per mostrartene le potenzialità.

I canali sono migliori dei gruppi perché:
Si gestiscono in meno tempo e con più facilità
Tutelano maggiormente la tua privacy e quella dei tuoi clienti
Hanno un funzionamento unico nel suo genere: "parli tu e gli altri ti ascoltano"
Contengono pochi sistemi di interazione (ma efficaci - come le reactions)
Sono lo strumento adatto anche in ambito istituzionale o politico

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Telegram Premium è vicinissimo, è un grande traguardo con tanti vantaggi per chi deciderà di acquistare l'abbonamento. In generale, questo tipo di avanzamento, porterà Telegram su un livello ancora più alto, in simbiosi con il mondo Business, competitivo finalmente sul piano della crescita a lungo termine e la sua sostenibilità/stabilità.

Telegram risulta a oggi tra le 5 app più scaricate al mondo, le caratteristiche del suo abbonamento potrebbero essere le seguenti:
Badge vicino al tuo nome
Sticker a schermo intero e reazioni aggiuntive
Limiti raddoppiati in moltissime funzioni (segnalo in particolare: fino a 20 gruppi o canali pubblici creabili)

I test stanno procedendo, alcune cose potranno cambiare, altre se ne aggiungeranno, seguimi, ti segnalerò appena vi saranno novità.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
Quanto saresti disposto a pagare all'anno per Telegram Premium?
Anonymous Poll
33%
Fino a 1 euro
26%
Da 1 a 5 euro
23%
Da 5 a 10 euro
18%
Anche più di 10 euro
💙 #194 GUIDA ALLA SCRITTURA DEGLI USERNAME TELEGRAM

Lo
username - cioè il nome utente - è l'indirizzo che permette a una persona o community di essere trovata in Telegram. L'elemento è a carattere univoco e compone il link personalizzato che potrai distribuire al di fuori della piattaforma, per facilitare gli altri nel contattarti o iscriversi alla tua community, gruppo pubblico o canale pubblico che sia. Al massimo potrai creare dieci username, quindi non potrai superare il numero totale fra gruppi e canali pubblici.

Vi è certamente un modo corretto di formare lo username, esso deve risultare chiaro, immediato e comprensibile. Deve poi includere:
Il tuo cognome e nome (nel formato cognomenome se si tratta di quello personale - ad esempio: @pellizzimarta)
Il nome dell'azienda (se si tratta di quello del canale pubblico aziendale)
Il tuo nome e cognome (se si tratta del tuo canale da freelance, nel formato nomecognome - ad esempio: @martapellizzi)

Per creare uno username non c'è bisogno di:
Aggiungere la chiocciolina (viene aggiunta automaticamente - ma ricorda di inserirla se invece devi menzionare la persona o community in chat o su un gruppo/canale)
Includere simboli e numeri non necessari
Aggiungere punteggiatura

Gli username aiutano nell'essere trovato tramite la ricerca globale di Telegram, potrebbero garantirti un buon numero di accessi alla community se ne studi di ben fatti e rappresentativi.

Se hai dei dubbi su come hai scritto i tuoi username, contattami. Sarò felice di aiutarti.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #195 QUALI PROFESSIONISTI POSSONO AVERE SUCCESSO CON TELEGRAM

Se hai iniziato a usare Telegram per lavoro ti starai già chiedendo quanto è adatto alla tua professione. Oggi risponderò a questa domanda, scopriamo insieme a quali professionisti è dedicato Telegram.

Premessa: a definire "adatto o inadatto" è in realtà una strategia ben delineata; Telegram è infatti adatto a tutti i tipi di realtà aziendale di qualsiasi dimensione ed è un ottimo strumento per i freelance.

Le categorie/ambiti in cui vi è un uso diffuso sono:
Istituzionale e politico
Comunicazione e giornalismo
Pubblicità e marketing
Lavoro
Commercio e attività locali
Legale, immobiliare e finanziario
Formazione

Insomma, ci si può dare da fare in qualsiasi settore, purché le idee siano chiare e ci sia una strategia del contenuto.

Detto ciò, ripassiamo gli step per aver successo su Telegram:
1️⃣ Crea il tuo profilo e completalo
2️⃣ Realizza una strategia
3️⃣ Testa le funzioni che vorresti usare
4️⃣ Perfeziona la strategia
5️⃣ Dai vita a un piano editoriale
6️⃣ Struttura il calendario editoriale
7️⃣ Organizza il lavoro da solo o per il tuo team
8️⃣ Forma il tuo team nel caso volessi farti aiutare
9️⃣ Pubblica e tieni traccia dei risultati

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

L'abbonamento Telegram Premium verrà lanciato entro la fine del mese, potrebbe avere un costo di 3,99 euro al mese in Italia. Per la prima volta su Telegram compare un'opportunità del genere da quando è stata sviluppata, sarà il modo di sostenere il lavoro del team ottenendo funzionalità esclusive.

Durov ha sempre precisato che le funzionalità già presenti sulla piattaforma rimarranno gratuite, sarà solo chi deciderà di pagare l'abbonamento - facoltativo appunto - a ottenere le funzionalità extra previste.

Telegram risulta a oggi tra le 5 app più scaricate al mondo, le caratteristiche del suo abbonamento potrebbero essere le seguenti:
Badge vicino al tuo nome
Sticker a schermo intero e reazioni aggiuntive
Limiti raddoppiati in moltissime funzioni
Condivisione di file fino a 4GB
Funzionalità in anteprima

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
Telegram rimane gratuito: tutto quello che c'è da sapere lontano dalla disinformazione

Negli ultimi giorni abbiamo assistito all'ennesima battaglia disinformatica nei confronti di Telegram. Il lancio di un abbonamento facoltativo da parte dello staff Telegram è divenuto per blogger e giornalisti di basso livello l'occasione di buttare fango sulla piattaforma, spesso mal descritta e mal interpretata.

Il clickbaiting si aggiunge al fenomeno della disinformazione ai fini di screditare Telegram traendone profitto, lo scopo è usare la notizia, manipolandola tramite titolo e meta-descrizione "accattivanti", spingendo l'utente a cliccarci sopra. In italiano si traduce "acchiappa il click": l'intento del blog o testata giornalistica è massimizzare il numero di click, ottenendo introiti da pubblicità presenti sul sito.

Leggi fino in fondo questo articolo, ti racconterò cos'è Telegram e in cosa consiste l'abbonamento facoltativo Telegram Premium.

- Cos'è Telegram

Telegram è una piattaforma con tante funzionalità gratuite, da quando è stata lanciata, è sempre rimasta gratuita. Rimarrà tale pure in futuro, come è stato confermato più volte dallo stesso CEO, Pavel Durov. Telegram migliorerà addirittura, e tali migliorie saranno gratis.
Telegram può essere scaricato dagli store smartphone oppure dal sito ufficiale di Telegram (telegram.org) per avere aggiornamenti sicuri e rapidi. Esiste una versione dedicata al pc, scaricabile da desktop.telegram.org oppure da macos.telegram.org.
E a proposito di download: Telegram è una delle app più scaricate al mondo, in Italia conta quasi 20 milioni di utilizzatori. Alle persone piace il sistema innovativo, sicuro, la quantità di funzioni professionali in ambito Business o, ad esempio, nella comunicazione istituzionale. Telegram ha rappresentato lo strumento salva-vita in tante emergenze, in Italia è usatissimo dai Comuni e dalla protezione civile per la gestione delle emergenze, il Ministero della salute ha il suo canale ufficiale.
Non essendoci un algoritmo è preferito dagli imprenditori e aziende che non devono investire per far arrivare a tutti la notifica dei post. Difatti non è solo chat istantanea, Telegram permette la creazione di gruppi, canali, avvio di dirette, formattazione del testo e programmazione dei contenuti, creazione di promemoria, archivio cloud personale e infinito, scambio di file fra utenti fino a 2GB, username (lo si utilizza per avere un profilo personale pubblico rintracciabile da tutti e dai clienti). Le opzioni sono innumerevoli, atte a favorire la chat fra privati, ma anche a fare affari, a creare una presenza Business sullo strumento o, a fini istituzionali, per comunicare con i cittadini senza costosi piani SMS a carico del pubblico (Telegram non si paga).

- Cos'è Telegram Premium

Si tratta di un abbonamento facoltativo, non obbligatorio, a carattere mensile, che consente all'abbonato di avere funzionalità extra in aggiunta alle gratuite. Il costo in Italia sarà di 3.99 euro al mese con piano acquistabile dal bot @PremiumBot (il bot funziona se sei già iscritto Telegram). Il prezzo "diverso" per l'App Store di Apple, cioè una cifra maggiore ai circa quattro euro previsti, è derivante dall'aggiunta delle commissioni che prende Apple.
L'abbonamento permetterà una serie di vantaggi esclusivi, tra i quali:
1. Invio di file fino a 4GB
2. Scaricamento di file a velocità aumentata
3. Limiti raddoppiati, sia nel numero di username usabili per gruppi e canali pubblici (fino a 20), sia nel numero di account collegabili al dispositivo in uso (fino a 4)
4. Bio e didascalie più lunghe
5. Dall'audio al testo, trasformazioni degli audio ricevuti in forma testuale
6. Badge speciale accanto al nome sul profilo personale

Inoltra il post via Telegram o copia il testo e invialo ad altri. Fai conoscere a un numero maggiore di persone come stanno le cose, condividi la buona informazione!

Marta Pellizzi
Esperta Telegram e Digital Marketing Strategist
💙 #196 15 FUNZIONI DI TELEGRAM PER IL BUSINESS - PARTE 1

Sei stufo di Telegram?

Non è colpa di Telegram, chiariamolo subito. Il problema sta nel modo ridondante in cui lo utilizzi. Fissarsi su un sistema è bene, ma a livello di Business senza innovarsi, si rischia di precipitare nella noia strategica.

Evitare la noia strategica è assolutamente possibile, il trucco sta nella diversificazione dell'uso degli strumenti - o funzionalità, nel caso in questione - in modo da rendere "sempre verde" quel che si fa. La soddisfazione personale è importantissima, non è tanto "un fatto" di risultati, ma di stare bene nello svolgere il proprio lavoro con lo strumento quale è Telegram.

Voglio farti una lista di 15 funzioni Telegram adatte al Business atte a garantirti un interesse maggiore e a riprendere in mano la tua strategia. Avrai la possibilità di innovare la strategia, integrando le funzionalità più interessanti.

Ricorda: è molto importante tenere a mente un aspetto, la grande unicità di Telegram rispetto ai diffusi social. Dai, il solo fatto di poter usare qualcosa di estremamente diverso non ti rende meno annoiato? Pensa, come te, altri 700 milioni di persone nel mondo usano Telegram ogni mese, le opportunità stanno crescendo e si diversificano.

15 opzioni gratuite di Telegram da usare nel tuo lavoro e per il Business:
1️⃣ Scambio di file fino a 2GB - Con questa funzione invii in chat, gruppi o canali, file singoli o cartelle zippate pesanti; la puoi sfruttare anche nella chat con te stesso per formare un archivio illimitato e consultabile in cloud sincronicamente.
2️⃣ Chat con se stessi - I Messaggi salvati sono il tuo archivio personale, una chat in cui scrivere o creare media in line o allegare ogni tipo di materiale o inoltrarvelo. Non c'è limite di spazio e puoi consultare il tutto semplicemente accedendo a Telegram col tuo account (è un ottimo modo per avere da smartphone foto e video direttamente sul PC, e viceversa).
3️⃣ Formattazione dei testi - Non dimenticare, usa da tastiera le scorciatoie per formattare i tuoi testi dandogli un aspetto professionale e chiaro, ne migliorerai pure la leggibilità. La formattazione si può usare anche da smartphone.
4️⃣ Bozze - Questa non è una funzione, è più un'ancora di salvezza: se stai scrivendo e ti si spegne il cell o il computer, ecco, non preoccuparti, il testo rimane lì sotto forma di bozza e potrai riprenderlo da dove lo avevi lasciato.
5️⃣ Username - Non dare il tuo numero a nessuno, non è più necessario. Su Telegram ti doti dello username, una stringa alfanumerica personalizzata da inviare agli altri per farti raggiungere. Il mio è @pellizzimarta, se ci tappi sopra inizierai una chat diretta con me.
6️⃣ Dirette streaming di qualità registrabili - Sui gruppi e i canali fai dirette streaming a numero pressoché illimitato e con una qualità invidiabile, gratuitamente. Perché non migri qui le tue attività podcasting e video anziché usare piattaforme terze per la formazione? Audio e video saranno registrabili, potrai conservarli o inviarli al cliente o alunni.
7️⃣ Inoltro - Senza troppi giri strani, se un messaggio di un gruppo o canale ti piace, lo inoltri (almeno che non ci siano limitazioni di accesso alla community). Questo potrebbe rendere virale un video o un post, ci hai mai pensato? Se sei admin di un canale, stimola gli iscritti, invitali a usare la piccola freccia a destra simbolo di inoltro per condividere i tuoi contenuti e ottenere visibilità.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi