Marta Pellizzi 📢
3.13K subscribers
9 photos
1 file
206 links
Telegram Trainer e Digital Marketing Strategist per aziende e freelance.

Sul mio canale ricevi guide gratuite al funzionamento di Telegram. Per trovare nuovi clienti con Telegram leggi t.me/martapellizzi/903.

Informazioni e richieste: @pellizzimarta
Download Telegram
Novità per Telegram

Telegram potrebbe presto lanciare gli account premium che danno accesso a funzionalità esclusive.

Già tempo fa Pavel Durov, in concomitanza al lancio delle adv, ce ne aveva anticipato la possibilità. Questa evoluzione non potrà che essere una bella opportunità. Attendiamo di saperne di più.

Di recente poi è arrivata la notizia di un'altra interessante integrazione: il feed unificato dei post. Ci sarà la possibilità di leggere in un luogo solo tutti i post recenti dei canali seguiti.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #192 COME EVITARE I COMMENTI NEI CANALI TELEGRAM

In tutti i canali - privati e pubblici di Telegram - è possibile far lasciare agli iscritti o a chi visita il canale, un commento. Gli amministratori possono dunque far commentare i singoli post attivando la funzione nelle impostazioni del proprio canale.

Agli inizi, un po' per gioco, tutti hanno aggiunto i commenti. Col passare del tempo però ci si è resi conto che i commenti, almeno con la struttura attuale, non potevano di certo rappresentare un'opportunità similare a quella rappresentata dai commenti sui social. Difatti la struttura non è un feed ben organizzato e granulare, ma è semplicemente un gruppo collegato al canale con raccolti i commenti in ordine cronologico e le loro risposte.

Seppur quando si commenta su un canale vi è la scelta fra Profilo personale o o Gruppo/Canale, ritengo ci siano ancora dei limiti di privacy per gli utenti che partecipano alle discussioni. Una discussione tramite un canale è indirettamente una sorta di gruppo. Un canale che si trasforma in un gruppo perde della sua essenzialità e caratteristica primaria: concetto unidirezionale (sta qui la forza dei canali Telegram).

In ambito Business - e se hai un canale aziendale - ti sconsiglio di attivare le discussioni. Se il pubblico vorrà interagire con te potrai farti contattare in privato. Nei canali Telegram mai lasciare la possibilità agli utenti di parlare tra di loro, considera poi il pericolo di avere nel pubblico la concorrenza (in un niente quindi chiunque potrebbe mettersi a parlare coi tuoi clienti, non sarebbe per nulla il massimo).

La scelta migliore per imprenditori e azienda è di non usare la funzione.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #193 GRUPPO O CANALE PER FARE BUSINESS TRAMITE TELEGRAM?

Da tempo aspettavamo Telegram Premium, e dalle ultime notizie giunte sembra vicino il suo arrivo: si avranno funzionalità in più pagando. Mi pare finalmente che Telegram inizi a fare Business sul serio, è una buona notizia per il suo mantenimento e longevità.

Detto ciò, passiamo all'argomento della guida di oggi.

L'esigenza di un professionista o imprenditore è di attivare una strategia snella e funzionale via Telegram, per promuovere sé e i proprio servizi o prodotti. La tattica migliore è quella di usare un canale pubblico, da tempo ne studio le caratteristiche e lo trovo calzante come strumento di Business o marketing.

I gruppi sono difficili da gestire, si prestano per progetti di cooperazione e collaborazione, di academy o formazione condivisa. I canale sono unidirezionali ed estremamente idonei, te ne vorrei elencare le funzionalità per mostrartene le potenzialità.

I canali sono migliori dei gruppi perché:
Si gestiscono in meno tempo e con più facilità
Tutelano maggiormente la tua privacy e quella dei tuoi clienti
Hanno un funzionamento unico nel suo genere: "parli tu e gli altri ti ascoltano"
Contengono pochi sistemi di interazione (ma efficaci - come le reactions)
Sono lo strumento adatto anche in ambito istituzionale o politico

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Telegram Premium è vicinissimo, è un grande traguardo con tanti vantaggi per chi deciderà di acquistare l'abbonamento. In generale, questo tipo di avanzamento, porterà Telegram su un livello ancora più alto, in simbiosi con il mondo Business, competitivo finalmente sul piano della crescita a lungo termine e la sua sostenibilità/stabilità.

Telegram risulta a oggi tra le 5 app più scaricate al mondo, le caratteristiche del suo abbonamento potrebbero essere le seguenti:
Badge vicino al tuo nome
Sticker a schermo intero e reazioni aggiuntive
Limiti raddoppiati in moltissime funzioni (segnalo in particolare: fino a 20 gruppi o canali pubblici creabili)

I test stanno procedendo, alcune cose potranno cambiare, altre se ne aggiungeranno, seguimi, ti segnalerò appena vi saranno novità.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
Quanto saresti disposto a pagare all'anno per Telegram Premium?
Anonymous Poll
32%
Fino a 1 euro
27%
Da 1 a 5 euro
23%
Da 5 a 10 euro
18%
Anche più di 10 euro
💙 #194 GUIDA ALLA SCRITTURA DEGLI USERNAME TELEGRAM

Lo
username - cioè il nome utente - è l'indirizzo che permette a una persona o community di essere trovata in Telegram. L'elemento è a carattere univoco e compone il link personalizzato che potrai distribuire al di fuori della piattaforma, per facilitare gli altri nel contattarti o iscriversi alla tua community, gruppo pubblico o canale pubblico che sia. Al massimo potrai creare dieci username, quindi non potrai superare il numero totale fra gruppi e canali pubblici.

Vi è certamente un modo corretto di formare lo username, esso deve risultare chiaro, immediato e comprensibile. Deve poi includere:
Il tuo cognome e nome (nel formato cognomenome se si tratta di quello personale - ad esempio: @pellizzimarta)
Il nome dell'azienda (se si tratta di quello del canale pubblico aziendale)
Il tuo nome e cognome (se si tratta del tuo canale da freelance, nel formato nomecognome - ad esempio: @martapellizzi)

Per creare uno username non c'è bisogno di:
Aggiungere la chiocciolina (viene aggiunta automaticamente - ma ricorda di inserirla se invece devi menzionare la persona o community in chat o su un gruppo/canale)
Includere simboli e numeri non necessari
Aggiungere punteggiatura

Gli username aiutano nell'essere trovato tramite la ricerca globale di Telegram, potrebbero garantirti un buon numero di accessi alla community se ne studi di ben fatti e rappresentativi.

Se hai dei dubbi su come hai scritto i tuoi username, contattami. Sarò felice di aiutarti.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #195 QUALI PROFESSIONISTI POSSONO AVERE SUCCESSO CON TELEGRAM

Se hai iniziato a usare Telegram per lavoro ti starai già chiedendo quanto è adatto alla tua professione. Oggi risponderò a questa domanda, scopriamo insieme a quali professionisti è dedicato Telegram.

Premessa: a definire "adatto o inadatto" è in realtà una strategia ben delineata; Telegram è infatti adatto a tutti i tipi di realtà aziendale di qualsiasi dimensione ed è un ottimo strumento per i freelance.

Le categorie/ambiti in cui vi è un uso diffuso sono:
Istituzionale e politico
Comunicazione e giornalismo
Pubblicità e marketing
Lavoro
Commercio e attività locali
Legale, immobiliare e finanziario
Formazione

Insomma, ci si può dare da fare in qualsiasi settore, purché le idee siano chiare e ci sia una strategia del contenuto.

Detto ciò, ripassiamo gli step per aver successo su Telegram:
1️⃣ Crea il tuo profilo e completalo
2️⃣ Realizza una strategia
3️⃣ Testa le funzioni che vorresti usare
4️⃣ Perfeziona la strategia
5️⃣ Dai vita a un piano editoriale
6️⃣ Struttura il calendario editoriale
7️⃣ Organizza il lavoro da solo o per il tuo team
8️⃣ Forma il tuo team nel caso volessi farti aiutare
9️⃣ Pubblica e tieni traccia dei risultati

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

L'abbonamento Telegram Premium verrà lanciato entro la fine del mese, potrebbe avere un costo di 3,99 euro al mese in Italia. Per la prima volta su Telegram compare un'opportunità del genere da quando è stata sviluppata, sarà il modo di sostenere il lavoro del team ottenendo funzionalità esclusive.

Durov ha sempre precisato che le funzionalità già presenti sulla piattaforma rimarranno gratuite, sarà solo chi deciderà di pagare l'abbonamento - facoltativo appunto - a ottenere le funzionalità extra previste.

Telegram risulta a oggi tra le 5 app più scaricate al mondo, le caratteristiche del suo abbonamento potrebbero essere le seguenti:
Badge vicino al tuo nome
Sticker a schermo intero e reazioni aggiuntive
Limiti raddoppiati in moltissime funzioni
Condivisione di file fino a 4GB
Funzionalità in anteprima

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
Telegram rimane gratuito: tutto quello che c'è da sapere lontano dalla disinformazione

Negli ultimi giorni abbiamo assistito all'ennesima battaglia disinformatica nei confronti di Telegram. Il lancio di un abbonamento facoltativo da parte dello staff Telegram è divenuto per blogger e giornalisti di basso livello l'occasione di buttare fango sulla piattaforma, spesso mal descritta e mal interpretata.

Il clickbaiting si aggiunge al fenomeno della disinformazione ai fini di screditare Telegram traendone profitto, lo scopo è usare la notizia, manipolandola tramite titolo e meta-descrizione "accattivanti", spingendo l'utente a cliccarci sopra. In italiano si traduce "acchiappa il click": l'intento del blog o testata giornalistica è massimizzare il numero di click, ottenendo introiti da pubblicità presenti sul sito.

Leggi fino in fondo questo articolo, ti racconterò cos'è Telegram e in cosa consiste l'abbonamento facoltativo Telegram Premium.

- Cos'è Telegram

Telegram è una piattaforma con tante funzionalità gratuite, da quando è stata lanciata, è sempre rimasta gratuita. Rimarrà tale pure in futuro, come è stato confermato più volte dallo stesso CEO, Pavel Durov. Telegram migliorerà addirittura, e tali migliorie saranno gratis.
Telegram può essere scaricato dagli store smartphone oppure dal sito ufficiale di Telegram (telegram.org) per avere aggiornamenti sicuri e rapidi. Esiste una versione dedicata al pc, scaricabile da desktop.telegram.org oppure da macos.telegram.org.
E a proposito di download: Telegram è una delle app più scaricate al mondo, in Italia conta quasi 20 milioni di utilizzatori. Alle persone piace il sistema innovativo, sicuro, la quantità di funzioni professionali in ambito Business o, ad esempio, nella comunicazione istituzionale. Telegram ha rappresentato lo strumento salva-vita in tante emergenze, in Italia è usatissimo dai Comuni e dalla protezione civile per la gestione delle emergenze, il Ministero della salute ha il suo canale ufficiale.
Non essendoci un algoritmo è preferito dagli imprenditori e aziende che non devono investire per far arrivare a tutti la notifica dei post. Difatti non è solo chat istantanea, Telegram permette la creazione di gruppi, canali, avvio di dirette, formattazione del testo e programmazione dei contenuti, creazione di promemoria, archivio cloud personale e infinito, scambio di file fra utenti fino a 2GB, username (lo si utilizza per avere un profilo personale pubblico rintracciabile da tutti e dai clienti). Le opzioni sono innumerevoli, atte a favorire la chat fra privati, ma anche a fare affari, a creare una presenza Business sullo strumento o, a fini istituzionali, per comunicare con i cittadini senza costosi piani SMS a carico del pubblico (Telegram non si paga).

- Cos'è Telegram Premium

Si tratta di un abbonamento facoltativo, non obbligatorio, a carattere mensile, che consente all'abbonato di avere funzionalità extra in aggiunta alle gratuite. Il costo in Italia sarà di 3.99 euro al mese con piano acquistabile dal bot @PremiumBot (il bot funziona se sei già iscritto Telegram). Il prezzo "diverso" per l'App Store di Apple, cioè una cifra maggiore ai circa quattro euro previsti, è derivante dall'aggiunta delle commissioni che prende Apple.
L'abbonamento permetterà una serie di vantaggi esclusivi, tra i quali:
1. Invio di file fino a 4GB
2. Scaricamento di file a velocità aumentata
3. Limiti raddoppiati, sia nel numero di username usabili per gruppi e canali pubblici (fino a 20), sia nel numero di account collegabili al dispositivo in uso (fino a 4)
4. Bio e didascalie più lunghe
5. Dall'audio al testo, trasformazioni degli audio ricevuti in forma testuale
6. Badge speciale accanto al nome sul profilo personale

Inoltra il post via Telegram o copia il testo e invialo ad altri. Fai conoscere a un numero maggiore di persone come stanno le cose, condividi la buona informazione!

Marta Pellizzi
Esperta Telegram e Digital Marketing Strategist
💙 #196 15 FUNZIONI DI TELEGRAM PER IL BUSINESS - PARTE 1

Sei stufo di Telegram?

Non è colpa di Telegram, chiariamolo subito. Il problema sta nel modo ridondante in cui lo utilizzi. Fissarsi su un sistema è bene, ma a livello di Business senza innovarsi, si rischia di precipitare nella noia strategica.

Evitare la noia strategica è assolutamente possibile, il trucco sta nella diversificazione dell'uso degli strumenti - o funzionalità, nel caso in questione - in modo da rendere "sempre verde" quel che si fa. La soddisfazione personale è importantissima, non è tanto "un fatto" di risultati, ma di stare bene nello svolgere il proprio lavoro con lo strumento quale è Telegram.

Voglio farti una lista di 15 funzioni Telegram adatte al Business atte a garantirti un interesse maggiore e a riprendere in mano la tua strategia. Avrai la possibilità di innovare la strategia, integrando le funzionalità più interessanti.

Ricorda: è molto importante tenere a mente un aspetto, la grande unicità di Telegram rispetto ai diffusi social. Dai, il solo fatto di poter usare qualcosa di estremamente diverso non ti rende meno annoiato? Pensa, come te, altri 700 milioni di persone nel mondo usano Telegram ogni mese, le opportunità stanno crescendo e si diversificano.

15 opzioni gratuite di Telegram da usare nel tuo lavoro e per il Business:
1️⃣ Scambio di file fino a 2GB - Con questa funzione invii in chat, gruppi o canali, file singoli o cartelle zippate pesanti; la puoi sfruttare anche nella chat con te stesso per formare un archivio illimitato e consultabile in cloud sincronicamente.
2️⃣ Chat con se stessi - I Messaggi salvati sono il tuo archivio personale, una chat in cui scrivere o creare media in line o allegare ogni tipo di materiale o inoltrarvelo. Non c'è limite di spazio e puoi consultare il tutto semplicemente accedendo a Telegram col tuo account (è un ottimo modo per avere da smartphone foto e video direttamente sul PC, e viceversa).
3️⃣ Formattazione dei testi - Non dimenticare, usa da tastiera le scorciatoie per formattare i tuoi testi dandogli un aspetto professionale e chiaro, ne migliorerai pure la leggibilità. La formattazione si può usare anche da smartphone.
4️⃣ Bozze - Questa non è una funzione, è più un'ancora di salvezza: se stai scrivendo e ti si spegne il cell o il computer, ecco, non preoccuparti, il testo rimane lì sotto forma di bozza e potrai riprenderlo da dove lo avevi lasciato.
5️⃣ Username - Non dare il tuo numero a nessuno, non è più necessario. Su Telegram ti doti dello username, una stringa alfanumerica personalizzata da inviare agli altri per farti raggiungere. Il mio è @pellizzimarta, se ci tappi sopra inizierai una chat diretta con me.
6️⃣ Dirette streaming di qualità registrabili - Sui gruppi e i canali fai dirette streaming a numero pressoché illimitato e con una qualità invidiabile, gratuitamente. Perché non migri qui le tue attività podcasting e video anziché usare piattaforme terze per la formazione? Audio e video saranno registrabili, potrai conservarli o inviarli al cliente o alunni.
7️⃣ Inoltro - Senza troppi giri strani, se un messaggio di un gruppo o canale ti piace, lo inoltri (almeno che non ci siano limitazioni di accesso alla community). Questo potrebbe rendere virale un video o un post, ci hai mai pensato? Se sei admin di un canale, stimola gli iscritti, invitali a usare la piccola freccia a destra simbolo di inoltro per condividere i tuoi contenuti e ottenere visibilità.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #197 15 FUNZIONI DI TELEGRAM PER IL BUSINESS - PARTE 2

La scorsa settimana abbiamo scoperto le funzionalità gratuite (ehm, abbiamo iniziato, ecco) di Telegram per ravvivare il suo utilizzo e favorirne un'integrazione strategica eccellente.

Oggi continuo con l'illustrarti cosa puoi fare su Telegram sfruttando gratuitamente le funzionalità messe a disposizione dallo staff.

15 opzioni gratuite di Telegram da usare nel tuo lavoro e per il Business:
8️⃣ Link del profilo pubblico - Se crei lo username per il tuo profilo Telegram, lo rendi automaticamente pubblico (cioè ricercabile). Non solo, la tua pagina profilo si troverà anche online e sarai contattabile con facilità, distribuendo così il tuo link all'esterno della piattaforma. Il link è nel formato t.me/+nomeutente (il mio: t.me/pellizzimarta). Il concetto di username e link pubblico vale pure per i canali, essi risulteranno visibili e indicizzati sui motori di ricerca.
9️⃣ Nascondere il numero - Seppur ti iscrivi a Telegram con un numero di telefono, potrai nasconderlo a tutti poco dopo e usufruire comunque delle funzionalità Telegram. Per farti contattare basterà che il mittente abbia il tuo username o link del profilo (o ti abbia aggiunta nella rubrica di Telegram).
1️⃣0️⃣ Canali pubblici - Puoi aumentare la notorietà del Brand e trovare nuovi clienti avviando un progetto di Business tramite i canali Telegram. Ne crei uno pubblico con tuo nome e parli senza limiti con gli iscritti, condividendo post o facendo dirette streaming registrabili. Non c'è un algoritmo a decidere per te chi deve leggere cosa, quindi tutti i post verranno notificati.
1️⃣1️⃣ Niente algoritmi - Telegram lascia i canali liberi di esprimersi, tu potrai condividere post e gli altri li riceveranno con tanto di notifica visiva e sonora. Fai attenzione: sul tema dei canali leggi il mio eBook, vorrei evitarti di fare del lavoro inefficiente.
1️⃣2️⃣ Chiamate illimitate - Nella formazione one to one, non solo su gruppi e canali, puoi sfruttare le chiamate audio e video. Significa che puoi contattare un altro utente e stare in call illimitatamente, il che è un'ottima opportunità se fai il consulente o formatore e necessiti di uno strumento gratuito efficace ed efficiente. Migliori le call collegando dispositivi professionali settabili quali cam e microfoni.
1️⃣3️⃣ Cartelle - Organizzi le conversazioni in "sezioni" dette Cartelle, così hai tutto in ordine. Ogni cartella può essere personalizzata con un simbolo e un titolo, funzionano sincronicamente.
1️⃣4️⃣ Fissare in alto - Puoi fissare in alto una o più conversazioni importanti, oppure fissare in alto uno o più messaggi se lo fai all'interno di una chat. Se usi l'opzione in un gruppo o canale, il post fissato in alto verrà notificato nuovamente agli iscritti, aumentandone la visibilità. Fai attenzione a non utilizzare spesso la funzione, potresti infastidire gli iscritti.
1️⃣5️⃣ Chat segrete - Se ritieni che per il tuo lavoro sia necessario un livello ulteriore di protezione, avvia una chat segrete (lucchettata). Le chat segrete sono contraddistinte da una forma particolare di crittografia e rimangono sul dispositivo che le ha create, non sono quindi sincronizzate.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #198 COME FUNZIONA TELEGRAM PREMIUM

La nuova opportunità è Telegram Premium: l'abbonamento di Telegram con funzionalità extra. Oggi vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come abbonarti.

Come abbonarsi?

Chiariamo subito: abbonati via Telegram Desktop usando il bot @PremiumBot, così non pagherai la "somma" dovuta agli store per avere l'abbonamento. In tal caso pagherai solo 3,99 euro al mese, salva pure il metodo di pagamento e autorizza i pagamenti ricorrenti.

Le funzionalità che si otterranno, oltre a supportare direttamente Telegram, sono le seguenti:
1️⃣ Badge. Accanto al tuo nome comparirà uno speciale badge che ti identifica come utente Premium, ma attenzione, non è da confondersi con la spunta di verifica dei canali verificati.
2️⃣ Più GB. Passi da 2GB a 4GB. Potrai condividere singoli file o cartelle zippate. La velocità di download sarà massima.
3️⃣ Gestione avanzata chat. Sappiamo già che Telegram ha un'ottima gestione delle conversazioni grazie all'uso delle Cartelle, funzionalità accessibile a tutti. Con l'abbonamento avrai dei plus: cartella predefinita e autoarchiviazione delle chat.
4️⃣ Sticker e reazioni aggiuntive. Potrai usare sticker speciali e reazioni aggiuntive, il che renderà la tua esperienza davvero unica. Anche nella schermata del tuo smartphone potrai impostare un'icona personalizzata.
5️⃣ Niente pubblicità. Le pubblicità sono rare su Telegram nonostante il programma adv ormai sia stato lanciato da tempo (ma per via degli investimenti d'accesso richiesti in pochi possono permetterselo). Tuttavia, pure tali "rarità" saranno nascoste, così la navigabilità sarà ai massimi livelli, pulita e priva di distrazioni.
6️⃣ Da voce a testo. Ricevi un messaggio audio e non puoi ascoltarlo? Premi l'icona di conversione che troverai accanto al file e ti verrà mostrato il testo.
7️⃣ Raddoppi. Molti limiti sono stati raddoppiati: fino a 1000 canali da seguire, fino a 4 account gestibili dallo stesso dispositivo, fino a 20 cartelle utilizzabili, fino a 20 username creabili (indi per cui potrai avere fino a un massimo di 20 fra gruppi e canali pubblici).

Se sei incerto sull'abbonarti o meno, attendi la prossima guida. Cercherò di fornirti indicazioni sulla vera utilità di Telegram Premium per il tuo lavoro o Business.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Condividi il post e invita gli amici a iscriversi al canale Telegram @martapellizzi

Ciao,

sono Marta Pellizzi, ideatrice del canale omonimo "Marta Pellizzi". Attraverso di esso parlo delle novità di Telegram e condivido guide all'uso strategico della piattaforma destinate a privati e imprenditori.

In cinque anni ho lavorato molto per creare la giusta conoscenza di Telegram partecipando alla crescita dello strumento in Italia. Con libri, interviste, articoli, ho creato una vera e propria "scia di seguaci" affiatati che hanno iniziato a fare Business con Telegram.

Se mi segui o hai potuto leggere una delle mie guide, e apprezzi il lavoro svolto, condividi il messaggio usando il simbolo di freccia o invita privatamente altri a iscriversi.

Grazie!
@martapellizzi - t.me/martapellizzi
💙 #199 COME USARE TELEGRAM PREMIUM PER IL TUO BUSINESS

In tanti mi hanno chiesto se vale o meno la pena investire circa 4 euro al mese per Telegram Premium. Se ne ha un senso nel Business, se queste funzioni ottenute con l'abbonamento porteranno davvero un vantaggio di visibilità ed economico, o organizzativo, per gli imprenditori, lo dico in questo post.

Le funzionalità che si potranno sfruttare nel lavoro o nel Business, oltre a supportare direttamente Telegram, sono le seguenti (con valutazione della loro validità):
1️⃣ Badge. Il badge, simbolo che ti identifica come utente Premium, potrebbe essere percepito al pari dei badge comuni sui social (quelli di verifica): cioè abbinato a una "certa autorità o autorevolezza", ma sappi che non significa ciò. Il badge non è né un simbolo di verifica del tuo profilo, né sinonimo di qualità e la gente questo lo sa (se ne ha approfondito la funzionalità). Lavorativamente non ti è utile, non ti darà quindi nessun "punteggio in più" agli occhi del cliente, né ti aiuterà a comunicare che sei proprio tu, ti identificherà appunto un sostenitore di Telegram e iscritto a Premium.
2️⃣ Più GB. Passi da 2GB a 4GB, ma è davvero utile? No. Almeno che tu non faccia una professione tale da necessitare un aumento dei GB per l'invio "in un colpo" di file fino a 4GB. Diversamente:potrai fare due invii da 2GB ciascuno. 😉
3️⃣ Gestione avanzata chat. Sappiamo già che le funzionalità gratuite bastano per una buona organizzazione delle conversazioni, se ritieni comunque di aver bisogno dei plus allora l'abbonamento potrebbe fare al tuo caso.
4️⃣ Sticker e reazioni aggiuntive. Si tratta di una funzionalità più adatta ai "privati" o a coloro che amano tali grafiche, in via generale un libero professionista o imprenditore non userà mai questi plus poiché nel suo lavoro, sticker e reazioni previste dalla versione gratuita, sono sufficienti.
5️⃣ Niente pubblicità. Le pubblicità su Telegram sono così rare e poco invasive che pagare per nasconderle non ha davvero senso.
6️⃣ Da voce a testo. Ricevi un messaggio audio e non puoi ascoltarlo? Premi l'icona di conversione che troverai accanto al file e ti verrà mostrato il testo. Questa è invece una delle poche funzioni plus che trovo utile per un professionista. Spesso si è occupati, in riunione ad esempio, e l'ascolto di un audio diviene impossibile. Al tempo stesso però bisogna ascoltarlo perché l'informazione contenuta potrebbe essere "urgente" e quindi con la trascrizione in testo il problema viene risolto.
7️⃣ Raddoppi. Molti limiti sono stati raddoppiati: fino a 1000 canali da seguire, fino a 4 account gestibili dallo stesso dispositivo, fino a 20 cartelle utilizzabili, fino a 20 username creabili (indi per cui potrai avere fino a un massimo di 20 fra gruppi e canali pubblici). Utile questa opportunità ma realisticamente inapplicabile: quando mai capiterà a un professionista di avere e gestire più di un paio di canali pubblici?

Concludendo: allo stato attuale pagare un abbonamento per dei vantaggi diretti nel Business non ha senso, questi vantaggi - come abbiamo analizzato sopra - sono quasi inesistenti. Telegram ha creato il suo abbonamento più per essere sostenuto, non pare ci sia concreta necessità o miglioramenti di rilievo per l'utenza Business. Se in futuro Telegram dovesse aggiungere delle vere opzioni adatte al mondo Business, allora sì che ne varrà la pena.
In ogni caso, se ti senti fortemente legato a Telegram e ne vuoi sostenere la crescita, abbonati. ❤️

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Inizia con l'eBook Come raggiungere nuovi clienti con Telegram

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
📝 Come usare Twitter per trovare nuovi clienti

Twitter è un luogo unico, noto a milioni di persone nel mondo, usatissimo, riconosciuto per i suoi ex 140 caratteri (adesso 280), ed è per tali peculiarità che te ne voglio parlare.

Un dato importante che ti sorprenderà è quello della sua diffusione in Italia: nel 2020 Twitter era utilizzato da 10,8 milioni di persone mensilmente, nel 2021 il dato ha registrato una buona crescita arrivando fino a 11,5 milioni (fascia 18-74 anni). "Twitter non lo usa nessuno!" è quindi assolutamente falso, esso è uno strumento di vitale importanza nell'informazione, nella gestione live delle emergenze, nella comunicazione istituzionale e politica e in moltissimi settori fulcro del nostro Paese. Aziende e freelance lo hanno inserito nel proprio piano strategico per promuoversi con attività che non richiedono esclusivamente un investimento in denaro.

In più, il volume di ricerca di keywords su Google riguardante il funzionamento e uso di Twitter supera le decine di migliaia, le persone sono davvero molto interessate a conoscere lo strumento.

In base alla mia esperienza di fedele utilizzatrice della piattaforma e di consulente nell'ambito marketing, posso evidenziarti quali categorie professionali sono maggiormente attive qui e per le quali è consigliabile prendere in considerazione lo strumento:
- Giornalisti
- Scrittori
- Autori
- Editori
- Influencer
- Musicisti
- Attori
- Manager
- Consulenti
- Sportivi
- Medici
- Docenti

Esiste un percorso che potresti provare atto a intraprendere la tua avventura Twitter, l'ho studiato attentamente e sono certa che l'esperienza potrebbe portarti valore, non solo a carattere di "guadagno", ma pure umano e di crescita. Twitter infatti, a differenza di altri luoghi online, riesce ad amalgamare bene le realtà personali e lavorative tanto che potrai usarlo sia come professionista, sia come privato per seguire interessi e partecipare a conversazioni di tendenza.

Gli step da seguire sono i seguenti:

1️⃣ Fai la conoscenza di Twitter
2️⃣ Completa il profilo e aggiungi una bio d'impatto
3️⃣ Struttura un calendario editoriale
4️⃣ Realizza Tweet e posizionati nelle tendenze
5️⃣ Applica delle strategie di crescita

Come raggiungere risultati concreti utilizzando Twitter? Vuoi passare dalla teoria all'azione?

Ho creato insieme a Giovanni Ronci la guida all'uso strategico di Twitter così acquisirai nozioni professionali e imparerai a usarlo ampliando la tua clientela.

Con la guida potrai:
Raggiungere il tuo obiettivo seguendo passo passo un percorso all'uso delle funzionalità Twitter
Fare pratica guidato da noi, realizzando un profilo e completandolo in modo professionale
Identificare una strategia personale adatta ai tuoi bisogni e non standardizzata
Dar vita a Tweet che includano hashtag e risorse corrette, potenzialmente adatti alle tendenze
Valutare le tendenze e parteciparvi anche come privato (non solo come professionista)
Far crescere il tuo profilo, seguendo le persone giuste e ampliando naturalmente la platea dei follower con formati di contenuto differenti
Affidarti a una struttura testuale ben ideata ad agevolare la lettura e il compimento degli step strategici

Acquista l'eBook Come usare Twitter per trovare nuovi clienti a 19 euro con metodo di pagamento a scelta tra carta di credito, PayPal, Stripe.

👉 Acquista l'eBook

Buon lavoro!

Tag: #Diraction
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Con il recente aggiornamento Telegram introduce un altro formato di link per i tuoi canali. Come sai, un canale pubblico di Telegram è identificato da username (@username) e dal link composto dallo username preceduto da t.me. Quest'ultimo formato è senza dubbio efficace, specie per comunicare ad altri rapidamente come raggiungere la community.

Il nuovo formato - che comunque non sostituisce il vecchio - ecco, rende i canali, almeno lato link, più simili a siti. Come segue il nuovo formato di link: username.t.me.

Il mio vecchio t.me/martapellizzi adesso può essere usato pure nella versione martapellizzi.t.me. Prova anche tu il nuovo formato e componi il link aggiungendo lo username seguito da .t.me, se preferisci condividi con me qui il risultato!

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #200 COME FAR TROVARE AI TUOI CLIENTI UN CANALE TELEGRAM

Esiste un modo per far crescere il tuo canale pubblico Telegram?
Sì, oggi te ne parlo.

Il primo step per attuare una sana crescita del tuo canale immettendo persone in target nel flusso di contenuti è attivando l'attenzione dei tuoi clienti (sì, quelli che hai già). No, nn devi tartassarli con mail, messaggini WhatsApp o cose simili.

L'azione più naturale da compiere è approfittare dell'incontro col cliente - in virtuale o dal vivo - e parlargli del nuovo progetto, puntando sul fatto che Telegram è uno strumento unico nel suo genere, diverso dai social, attraverso il quale il cliente potrà rimanere informato e avere i tuoi contenuti direttamente in chat, sullo smartphone, senza che essi vengano veicolati da algoritmi o pubblicità. Si tratta di una forma diretta di comunicare, per tale motivo hai creato un canale Telegram. Ma oltre a elogiare Telegram e la tua iniziativa, non dimenticare di lasciare un elemento fondamentale all'interessato: il link del tuo canale.

Non devi aspettare che esso perda tempo in ricerche, forniscigli un indirizzo univoco per una rapida iscrizione. Comunicagli uno di questi due tipi di formato di link (magari preferendo il secondo):
1️⃣ t.me/nomeutentecanale
2️⃣ nomeutentecanale.t.me

Perché dovresti preferire il secondo formato?

Telegram permette di raggiungere i canali pubblici con un innovativo formato, molto facile da ricordare e del tutto similare ai link delle risorse Web quali profili social e siti internet. Il formato martapellizzi.t.me sembra per cui un sito internet, è maggiormente rassicurante, visivamente "carino" e davvero professionale.

Attenzione: Se il cliente non ha ancora installato Telegram vedrà una pagina con le informazioni di base del canale, indi per cui è consigliabile far installare l'app sul dispositivo per fodere appieno dell'esperienza.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Preordina la nuova edizione di "Come raggiungere nuovi clienti con Telegram" inviandomi un messaggio

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
Novità per Telegram

Telegram si apre alla compravendita di username, attualmente su fragment.com è possibile vendere o acquistare ("collezionare") username brevi che iniziano con le lettere A-Q.

Un'altra importante novità rende i gruppi con più di 200 iscritti similari a forum: esiste la possibilità di creare o partecipare a Topic.

Inoltra il post a un tuo contatto per far conoscere la novità (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #NovitàTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #201 IN CHE BUSINESS USARE I CANALI PRIVATI DI TELEGRAM

I canali Telegram sono di due tipi: pubblici (visibili a tutti dentro e fuori Telegram), privati (visibili solo agli iscritti di Telegram e al canale). La seconda tipologia di canale, più chiusa e con caratteristiche limitanti, appare dunque complessa da integrare in una strategia di Business.

Se vuoi facilmente trovare nuovi clienti, fare Branding, allora scegli il canale pubblico, ma per altre strategie promozionali o di crescita, o attività imprenditoriali, l'uso di un canale privato è maggiormente adatto.

Ad esempio, un canale privato è molto utile per:
Offrire sconti e offerte riservate a un gruppo ristretto di clienti (risultato: fidelizzazione e maggiori vendite). In tal caso puoi effettuare vendite dirette,quasi a freddo, perché gli iscritti si sono iscritti (scusa il gioco di parole), per tale scopo. Attenzione però, come nel caso della newsletter, questo tipo di uso deve essere regolato e devi chiedere ai tuoi clienti il consenso alla ricezione delle offerte.
Mostrare anteprime di prodotti e video tutoring a clienti specifici (risultato: fidelizzazione e passaparola). Seleziona i tuoi clienti maggiormente interessati o che comprano spesso da te - a te la scelta del targeting - e includili in questo canale dove mostrerai loro come funziona il prodotto o dai consigli per ottimizzarne l'uso. Pensa ad esempio all'uso di un canale privato Telegram per promuovere il corretto funzionamento di un condizionatore o impastatrice. Attenzione però, questa iscrizione non può avvenire senza che il cliente l'abbia effettuata da sé (no, non è richiesto il consenso, ma per il tuo senso etico mi auguro che tu faccia un'attività corretta e giusta senza immettere manualmente i clienti inconsapevoli nel canale). Promuovi il canale tramite altri strumenti e fai fidelizzazione o innesca il passaparola tra i tuoi clienti condividendo contenuti utili.
Fare corsi ai clienti o nuovi clienti (risultato: vendite). In ambito formativo Telegram è usatissimo. Perché? Si possono avviare dirette registrabili, il che è comodo per fare di un canale privato il nucleo formativo della tua attività. Nel canale che riserverai ai soli iscritti del tuo corso potrai fare formazione con strumenti professionali e che tutelano la tua e altrui privacy. Il guadagno sta nella vendita del corso, di cui Telegram rappresenta un plus, e nella vendita di prodotti che durante la formazione puoi introdurre come necessari al raggiungimento di obiettivi (tipo una pentola speciale per il neo cuoco che desidera cucinare arrosti perfetti 😊).

Per gli aspetti legali di tali attività ti consiglio di consultare uno specialista del settore e di non prendere iniziative che potrebbero lederti.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Preordina la nuova edizione di "Come raggiungere nuovi clienti con Telegram" inviandomi un messaggio

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
💙 #202 COME EVITARE DI FARE "CAOS" CON UN GRUPPO TELEGRAM

I gruppi Telegram sono lo strumento di interazione che supera i canali, questi ultimi unidirezionali e con caratteristiche idonee a una comunicazione aziendale di Business. I gruppi, aperti o chiusi, sono destinati a conversare e spesso vengono usati in modo poco performante dalle aziende che erroneamente li integrano nella loro comunicazione senza approfondirne i rischi.

Ci sono dei rischi nell'uso dei gruppi? Sì, specie se non si sanno gestire e non se ne conoscono le funzionalità.E ciò vale sia per i partecipanti che per gli amministratori. Accade non di rado che professionisti incoscienti li abbinino ai propri canali innescando meccanismi pericolosi quali:
🛑 Mostrare la propria identità
🛑 Mostrare l'identità dei propri clienti che potrebbero essere nel gruppo
🛑 Diventare bersaglio di critiche, offese o cyberbullismo
🛑 Far diventare altri il bersaglio di critiche, offese e cyberbullismo

I gruppi possono funzionare strategicamente, ma è richiesta dovuta conoscenza dello strumento e un attento studio di integrazione nella propria comunicazione.

💼 Vuoi far crescere il tuo Business con Telegram? Preordina la nuova edizione di "Come raggiungere nuovi clienti con Telegram" inviandomi un messaggio

Lascia una reaction al post: doppio tap per il 👍 o tieni premuto per altre reazioni ⬇️ oppure inoltralo (usa la freccia a fianco) ➡️

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi