Marta Pellizzi 📢
3.21K subscribers
9 photos
1 file
195 links
Telegram Trainer e Digital Marketing Strategist per aziende e freelance.

Sul mio canale ricevi guide gratuite al funzionamento di Telegram. Per trovare nuovi clienti con Telegram leggi t.me/martapellizzi/903.

Informazioni e richieste: @pellizzimarta
Download Telegram
SCOPRI I RISULTATI DEL SONDAGGIO + COSA PUBBLICARE SU UN CANALE TELEGRAM

Ecco i risultati del sondaggio (con i relativi punteggi) Ti piacciono gli argomenti che tratto in questo canale? (qui trovi il sondaggio).

VOTI TOTALI: 224

1️⃣ > No, nessun argomento trattato mi piace: 7
2️⃣ > Solo alcuni degli argomenti trattati mi piacciono: 42
3️⃣ > Sì, va bene così: 137
4️⃣ > Varierei gli argomenti (basta parlare solo di Telegram!): 37

Vuoi suggerirmi un argomento? Inviami fino a un massimo di 3 preferenze tramite messaggio a @pellizzimarta.

COSA PUBBLICARE SU UN CANALE TELEGRAM

Creare un piano editoriale non è mai semplice. Cercherò di spiegarti come fare un buon progetto per il tuo canale Telegram in modo tale da avere ottimi risultati in termini di engagement sui post.
Il lavoro che devi fare sui contenuti deve seguire due fasi: la prima precede la realizzzazione del canale, la seconda fase devi atturla a canale creato.
💡 Fase 1: Ipotizza gli argomenti. Devi creare una lista degli argomenti che vorresti trattare ipotizzando cosa può interessare al tuo pubblico (il tuo target). Aiutati facendo riferimento agli altri piani che avrai sicuramente creato sui social network e adotta la tecnica #TelegramFormula, cioè tratta aspetti legati agli argomenti a te familiari in chiave diversa rispetto a come lo fai altrove (leggi Rivoluzione Telegram per approfondire questo aspetto).
⚙️ Fase 2: Verifica il tuo operato. Verificare che tu stia andando nella direzione giusta è di vitale importanza per adeguare le tue esigenze alle necessità di chi ti legge. Il miglior modo è creare dei sondaggi "di verifica", atti a misurare il gradimento della tua community verso ciò che pubblichi. Puoi usare il modello di sondaggio che uso io per il programma #Sondaggio. Ti consiglio anche di seguire il canale @avvocatovercellotti per osservare la settimana di testing che ho fissato (3 sondaggi in una settimana, alla fine del primo mese di calendarizzazione dei contenuti del piano editoriale).

Tag: #RisultatiSondaggio
📢 @martapellizzi
#93 GUIDA AL GUEST POSTING SU TELEGRAM

Il guest posting è una tecnica usata da chi fa blogging e prevede la creazione di un articolo da parte di un noto esperto in una determinata materia destinato proprio al blog che ha richiesto o ingaggiato l'esperto per la stesura del pezzo. Lo scopo è quello di dar visibilità al proprio blog e, di conseguenza, l'autore del pezzo, ne trae vantaggio inserendo rimandi alle proprie risorse (magari privilegiando il proprio blog in ottica SEO). Talvolta questi autori sono ingaggiati e ricevono un compenso per il lavoro svolto. In ogni caso il guest blogging deve essere valutato con attenzione da entrambe le parti per evitare che ci si danneggi a vicenda.
Ma la tecnica è applicabile a Telegram?
Certo. Anche se i contenuti Telegram non sono funzionali a nessuna indicizzazione, sono comuque post che seguono le regole di content marketing. E inserire guest post all'interno del proprio canale potrebbe significare visibilità per sé e per l'autore che lo scrive. Ma vediamone i vantaggi e le specifiche.
Cos'è un guest post su Telegram. Un post del genere ha carattere unicamente informativo e spesso è scritto da un esperto ricnosciuto in quel determinato settore. Il post non deve essere lungo quanto l'articolo di un blog, ma deve contenere rimandi alle risorse dell'autore del post (post sul proprio canale, guide o libri dell'autore, articoli del blog dell'autore).
👤 Chi scrive il guest post su Telegram. Se hai un canale puoi ingaggiare due tipologie di esperti: un esperto Telegram che faccia una guida Telegram che spieghi agli iscritti alcuni aspetti della piattaforma (guarda l'esempio) oppure un esperto nella materia da te trattata sul canale (sarebbe molto interessante perché andresti a completare il quadro informativo fornito dal tuo canale nell'ottica della #TelegramFormula).
💶 Compenso per un guest post su Telegram. Puoi anche non offrire un compenso a chi scrive il post, ma considera che il lavoro svolto da chi realizza il testo è il medesimo che svolgerebbe per un blog. Inoltre considera il fattore notorietà ed esperienza dell'autore in quel campo: maggiore è la sua notorietà e maggiore sarà il compenso (considera che il compenso non è comunque fissato da chi ingaggia, ma dall'ingaggiato che è comunque libero di non accettare la proprosta d'ingaggio). Indicativamente direi che un guest post potrebbe costarti dai 150 ai 300 euro.
📝 Quanti guest post fare su Telegram. Direi che uno o due al mese sarebbero l'ideale. Però non è detto che debba essere un'attività continuativa, puoi decidere anche di realizzarne uno in un momento significativo per il tuo canale (al compimento del primo mese di vita o di un anno) o durante la trattazione di uno specifico argomento a te caro. La frequenza e gli argomenti devi comunque valutarli strategicamente e nel rispetto del tuo piano editoriale.

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi