Marta Pellizzi 📢
3.14K subscribers
9 photos
1 file
205 links
Telegram Trainer e Digital Marketing Strategist per aziende e freelance.

Sul mio canale ricevi guide gratuite al funzionamento di Telegram. Per trovare nuovi clienti con Telegram leggi t.me/martapellizzi/903.

Informazioni e richieste: @pellizzimarta
Download Telegram
#74 COME RIPOSTARE UN CONTENUTO SU TELEGRAM

Hai già condiviso un contenuto sul tuo canale e vorresti riproporlo agli iscritti?
Puoi farlo grazie a una delle funzioni più interessanti di Telegram: fissare i messaggi.
La funzionalità in realtà è anche utile per organizzare le proprie conversazioni e disporre quuelle importanti in alto (e per avere a portata di mano gruppi e canali). Rimane una funzione strategicamente utilissima in-channel per:
1️⃣ Mettere in evidenza sul proprio canale un contenuto molto importante (un regolamento, una guida, un articolo o un video).
2️⃣ Riproporre un vecchio contenuto a tutti gli iscritti.
Quando fissi un contenuto in alto ogni iscritto al canale riceverà una notifica con anteprima del messaggio "]Nome canale] ha fissato il messaggio "anteprima"" (e la frase rimarrà visibile nella cronologia a chiunque acceda in quel momento o in futuro, almeno che tu non la rimuova). Una volta fissato il messaggio chi accederà lo vedrà in alto (non solo come post con anteprima).
Per fissare un messaggio tappa sul contenuto e seleziona "Fissa messaggio" (da computer usa il medesimo procedimento aprendo il menu con il tasto destro del mouse).

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#75 GUIDA ALLE AFFILIATION TELEGRAM

Le affiliation Telegram sono una modalità di affiliazione tra canali portata avanti da team indipendenti proprio sulla piattaforma. Lo scopo è quello di promuoversi a vicenda coinvolgendo grandi numeri di canali. Il programma di affiliazione viene proposto da un canale a diversi altri canali dei più disparati settori (la selezione non segue particolari logiche, tra l'altro). Solitamente i team che gestiscono tali canali pro-affiliation non sono di grande qualità e fungono più che altro da contenitore di post con liste di canali (ci sono pure le varianti con liste di gruppi e bot).
Cosa ti viene proposto per aderire come affiliato e chi ti contatta? Sono gli admin del canale "padre" a proporti un programma da sottoscrivere che se non rispetti ti esclude dal programma stesso. In linea di massima ti viene chiesto di:
Inserire nella descrizione del tuo canale l'username del canale padre con una frase standard decisa da chi ti ha sottoposto il programma
Inoltrare tutti i contenuti dal canale padre al tuo
Lasciare reaction e commenti ai contenuti del canale padre
Lo scopo del programma è:
1️⃣ Fare promozione al canale padre
2️⃣ Fare promozione ai canali affiliati al canale padre (i contenuti che inoltri sul tuo sono spesso liste di canali)
3️⃣ Portare iscritti al canale padre e a quelli aderenti al programma di affiliation
Tu, dall'adesione, ne hai indietro promozione e ottieni nuovi iscritti gratuitamente (oppure pagando una tantum). Il meccanismo è davvero semplice ma molto vizioso. Chi aderisce a questi programmi è nella maggior parte dei casi un neonato canale che non ha una strategia professionale per Telegram o canali che vogliono vivere del "come viene viene" (spesso di feed news). Gli aderenti ai programmi li riconosci subito perché inoltrano contenuti come quelli menzionati in-channel (e di solito, se hanno un altro numero di iscritti, li hanno raggiunti grazie a questo meccanismo).

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#76 3 MOTIVI PER NON ADERIRE ALLE AFFILIATION SU TELEGRAM

Le affiliazioni tra canali Telegram sono una delle scelte peggiori che un neonato canale (o, in generale, un canale) possa fare. Perché? Vediamolo insieme in tre punti.
1️⃣ Contenuti off-topic. Aderendo a un programma di affiliazione dovrai condividere (dal canale padre al tuo) liste di canali. Di per sé il contenuto è brutto, ma risulterebbe pure fuori luogo e non in linea con la tua strategia di content.
2️⃣ Canali di scarsa qualità. I canali che finiscono in questo circolo vizioso non sono di qualità e l'unico modo che hanno per promuoversi è l'affiliazione. I buoni canali acquisiscono iscritti per via della loro qualità e non hanno bisogno di meccanismi di crescita facile. Se aderisci al programma di affiliazione finisci per consigliare canali poco interessanti e di bassa qualità.
3️⃣ Iscritti non in target. A tua volta vieni consigliato sui canali altrui e ciò potrebbe sembrare utile. Ma se i canali che propongono te sono off-topic? Sarebbe davvero ingestibile regolare un flusso di iscritti non in target. Avresti diversi iscritti non interessati realmente al tuo canale (e devo avvisarti che potresti avere molti utenti fake o non in grado di comprendere i testi scritti nella lingua che hai utilizzato per i tuoi post).

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#77 COME GUADAGNARE CON TELEGRAM

Credi sia possibile? Guadagnare grazie a Telegram è possibile, ma non nei termini che intendi o che stai immaginando. Guadagnare con Telegram è impossibile. Guadagnare grazie a Telegram sì.
Non puoi cercare direttamente clienti via Telegram. La piattaforma è priva di un sistema di advertising ed è per questo che è molto diversa da Facbook o dai comuni social. Ma come guadagnare con Telegram?
Il guadagno è una conseguenza alle ottime strategie che applichi allo strumento. Se lavori bene, usando i canali, potresti ottenere la visibilità che cerchi e connetterti con chi si interessa a te. Altri sistemi, tipo le affiliazioni e le sponsorizzazioni tra canali, sono sistemi rischiosi che spesso gravano su chi li mette in atto e su chi ne usufruisce.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#78 UTENTI BUSINESS: COME INIZIARE SU TELEGRAM

Se hai un'azienda o sei un libero professionista e vuoi capire come Telegram può tornarti utile leggi e considera i seguenti aspetti.
1️⃣ Non ci sono account business. Su Telegram non ci sono account per aziende o professionisti. Se crei il tuo account devi farlo con il tuo nome e cognome. Nessuno ti vieta di usare anche il tuo numero aziendale e abbinarci il corrispettivo profilo con il nome dell'azienda, logo e bio. Potrai gestire tutto da un unico luogo grazie all'innovativo multi-account.
2️⃣ Non puoi inserire annunci. Telegram non è Facebook. Non c'è una piattaforma per l'advertising. Tutto ciò che puoi fare è impegnarti per ottenere in modo organico i tuoi risultati diffidando da affiliazioni e sponsorizzazioni tra canali.
3️⃣ Nessuna app per account business. Telegram è una piattaforma completa, non ha app secondarie per utenti business tipo WhatsApp Business (tra l'altro WhatsApp Business è una delle app più inutili che la concorrenza poteva lanciare).
Se vuoi continuare il tuo percorso e avere una lista degli step da seguire leggi 10 step per iniziare su Telegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#79 PRIVACY: I GRUPPI NON SONO SICURI

I gruppi Telegram sono community in cui tutti vedono tutti. Tutti possono rispondere a tutti. Tutti vedono, in un certo senso, chi sei. Se aderisci ad un gruppo e partecipi alle conversazioni chiunque potrà tappare sul tuo profilo e vedere le seguente informazioni:
🏞 Foto (se ne hai caricato una)
🔤 Nome e cognome (se li hai inseriti)
🔢 Numero di telefono (se la persona che visita il tuo profilo ti ha in rubrica, in tutti gli altri casi il tuo numero non è mai visibile)
👤 Username (se ne hai scelto uno)
✏️ Bio (se ne hai scritto una)
L'insicurezza non sta quindi nel gruppo in sé, ma nel fatto che chiunque iscritto al gruppo possa vedere il tuo profilo. Se non vuoi che tuoi dati siano visibili non devi per forza inserirli. Telegram non ti obbliga a inserire nessuna informazione. Considera anche il fatto che visitando il tuo profilo, un utente iscritto ad un gruppo, può avviare una conversazione con te (chiamarti via Telegram se nelle impostazioni non hai inserito limitazioni) o avviare una chat segreta.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
RISORSE UTILI: IL POTERE DEI CONTENUTI

#RisorseUtili è la rubrica dedicata alla condivisione di risorse interessante per te che sei alla ricerca di nuovi input per ottimizzare l'attività di marketing e fare meglio business. Le risorse consigliate vengono scelte con cura perché voglio che tu abbia il meglio da quest'esperienza. Spero tu possa trovare attraverso i libri, gli articoli e i podcast che suggerisco quel qualcosa che stavi cercando, che ti aiuti, magari, a raggiungere i risultati che speravi.

Un contenuto ha la capacità di farti ricordare dal lettore? Sostanzialmente sì.
I contenuti veicolano messaggi che possono decretare il tuo successo o il tuo insuccesso. Il lettore è parte del tuo pubblico e se lo deludi hai perso in qualche modo un'occasione.
L'altro giorno mi sono imbattuta nell'articolo Se non si ricordano di te è un contenuto inutile di @skande. A colpirmi è stato proprio quel "inutile". Come l'autore stesso tende a evidenziare nel titolo del pezzo: un contenuto inutile non rimane impresso. Probabilmente è proprio ciò che bisogna fare in ogni strategia di content: riuscire a creare contenuti utili (e la cosa non è per nulla facile) come cerco di promuovere nella mia Telegram Formula.
Creare contenuti utili è un'applicazione valida per tutti gli strumenti.
Nell'articolo, Riccardo Scandellari, parla della gerarchia dei bisogni di Mark Schaefer che ti consiglio di visionare poiché considera come l'efficacia dei contenuti sia legata ai bisogni dei fruitori.

Tag: #RisorseUtili
📢 @martapellizzi
RISPONDI AL NUOVO SONDAGGIO

Quanto partecipi a questo canale? (Il voto che lasci in questo sondaggio e le reaction negli altri post sono in forma anonima.)

1️⃣ Lascio una reaction a tutti i contenuti

2️⃣ Lascio una reaction solo ai contenuti che trovo interessanti

3️⃣ Non lascio mai nessuna reaction

4️⃣ Non sapevo si potessero lasciare delle reaction

Tag:
#Sondaggio
📢 @martapellizzi
#80 COME UTILIZZARE LE SESSIONI ATTIVE E DISCONNETTERSI A DISTANZA

Hai usato Telegram da un PC non tuo e hai dimenticato di disconnetterti? Hai paura che qualcuno possa leggere le tue conversazioni?
Nessuna paura. Puoi usare un altro dispositivo per disconnetterti da tutti gli altri. Ti spiegherò come fare con la procedura che segue.
Prendi lo smartphone o il computer e vai nelle impostazioni in Privacy e sicurezza. In Sessioni attive premi su Termina le altre sessioni.
Ricorda che la sessione in uso in quel momento è posta in alto mentre le seguenti sono quelle attive che puoi terminare sugli altri dispositivi (tutte o alcune).

Scopri come usare Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#81 PEER-TO-PEER: COME EVITARE DI MOSTRARE IL TUO IP A CHI TI CHIAMA

La disattivazione delle chiamate peer-to-peer è una funzionalità presente sia su Telegram per smartphone che su Telegram Desktop.
Ma a cosa serve il peer-to-peer e perché è importante gestirlo per evitare di condividere il proprio indirizzo IP con chi ti chiama?
Durante una chiamata peer-to-peer il traffico scorre direttamente da un partecipante all'altro senza bisogno di server intermedi. Usando il P2P i dispositivi si devono scambiare gli indirizzi. Se avvii o ricevi una chiamata Telegram e hai attiva questa funzione allora potresti mostrare l'IP a terzi.
La funzione può essere disattivata dalle impostazioni del tuo account Telegram sia da smartphone che da desktop. Disattivando la funzione la qualità delle chiamata sarà leggermente minore (e le chiamate potrai effettuarle comunque perché avverranno usando i server Telegram e non più quelli intermedi).
Considera che Telegram non ha come impostazione predefinita il P2P attivo, cosa che non si può dire per tutte le altre applicazioni di messaggistica istantanea (e per le chiamate) che sicuramente usi.

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
SCOPRI I RISULTATI DEL SONDAGGIO + COME LASCIARE UNA REACTION AI POST TELEGRAM

Ecco i risultati del sondaggio (con i relativi punteggi) Quanto partecipi a questo canale? (qui trovi il sondaggio).

VOTI TOTALI: 195

1️⃣ > Lascio una reaction a tutti i contenuti: 19
2️⃣ > Lascio una reaction solo ai contenuti che trovo interessanti: 136
3️⃣ > Non lascio mai nessuna reaction: 24
4️⃣ > Non sapevo si potessero lasciare delle reaction: 16

COME LASCIARE UNA REACTION AI POST TELEGRAM

Prima di indicarti come lasciare una reaction vorrei darti qualche informazione in più a riguardo. Ecco alcune cose che devi sapere sui sondaggi Telegram.
Cosa sono i sondaggi. Le emoji e i numeri cliccabili al di sotto di un post Telegram sono chiamati in generale sondaggi. Si inseriscono tramite l'utilizzo di un bot (leggi la guida per sommarne uno ai tuoi post).
🔣 Perché i sondaggi sono importanti. I sondaggi sono vitali perché è l'unico modo per interagire con un canale. Gli admin possono capire attraverso di essi quante persone sono state realmente coinvolte e che tipologia di reaction hanno lasciato (così è possibile calcolare il tasso d'interazione e il livello di gradimento di un contenuto spiegati anche nel mio libro Rivoluzione Telegram).
🚫 Come sono i sondaggi. In linea di massima i sondaggi con bot come @controllerbot e @chelpbot hanno carattere anonimo (non viene svelato quale utente ha premuto la reaction). Ci sono poi bot che mostrano il nome dei votanti e quale la loro preferenza (ma non è il caso di questo canale).
Detto ciò, passiamo alla procedura per lasciare una reaction.
Se l'admin del canale usa @chelpbot o @controllerbot puoi lasciare una reazione al sondaggio semplicemente tappandoci sopra e verificare che questa sia stata recepita dal bot (vedrai aumentare di +1 il numero dei voti già presenti). In ogni caso hai a disposizione un solo voto che potrai annullare ri-tappando sopra al medesimo bottone.

Tag: #RisultatiSondaggio
📢 @martapellizzi
#82 USERNAME TELEGRAM: COME STARE SU TELEGRAM SENZA FARSI TROVARE (O QUASI)

Quando decidi di iscriverti a Telegram puoi farlo secondo due modalità: privata e pubblica. La differenza sta semplicemente nell'inserimento o meno del tuo username che ti rende ricercabile attraverso l'app.
Telegram non obbliga i propri utenti a inserire foto, bio o username. Sta a te scegliere se mostrarti con un profilo, in un certo senso, pubblico. Puoi conservare il tuo anonimato non inserendo alcuna informazione o username.
Considera che se hai installato Telegram tutti i contatti che hai nella rubrica del telefono potranno vederti e contattarti attraverso l'app. In sostanza, anche se non inserisci l'username, i tuoi contatti telefonici (e coloro che possono reperire in altro modo il tuo cellulare) potranno in ogni momento scriverti.

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#83 ERRORE SCREENSHOT IN-APP TELEGRAM: COME RISOLVERE IL PROBLEMA

Sei su Telegram e vorresti fare un screenshot ma ti compare un messaggio di errore? Da desktop riesci a fare gli screenshot e vorresti capire quale sia il problema?
Potrebbe essere che una specifica funzione di Telegram impedisca al tuo smartphone di catturare le schermate in-app Telegram. Il problema è risolvibile gestendo questa funzione. Esegui i passaggi elencati per la risoluzione.
1️⃣ Vai nelle impostazioni del tuo account Telegram (da smartphone)
2️⃣ Accedi alla sezione sulla privacy e la sicurezza
3️⃣ In Codice di blocco attiva la cattura dello schermo

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
#84 GUIDA AI SUPERGRUPPI TELEGRAM

Oggi voglio parlarti dei supergruppi Telegram, le mega community che rendono davvero diversa l'applicazione e sicuramente migliore rispetto a WhatsApp (quest'ultima non possiede tale possibilità e offre solo gruppi normali o liste broadcast).
Intanto i supergruppi si possono definire come dei normali gruppi convertiti in gruppo con dei super poteri. Ogni supergruppo per essere tale deve essere prima stato gruppo normale. I supergruppi attualmente possono contenere fino a 100.000 persone.
Puoi convertire in qualsiasi momento un gruppo in supergruppo. Obbligatoriamente, un gruppo normale arrivato a 200 iscritti deve essere convertito.
Esistono due tipologie di supergruppo:
🔐 Supergruppi privati. Solo chi è invitato o iscritto può accedervi e partecipare alle conversazioni. Molto utili per la gestione di team aziendali molto grandi e per la comunicazione interna.
🌐 Supergruppi pubblici. Tutti li possono trovare tramite username. Interessanti per raccogliere appassionati di un determinato settore. Sono comunque rischiosi in termini di privacy e per ciò che concerne la gestione poiché gli haters potrebbero invadere la chat. I membri poi potrebbero essere contattati in privato da estranei.

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
RISPONDI AL NUOVO SONDAGGIO

Ti piacciono gli argomenti che tratto in questo canale? (Il voto che lasci in questo sondaggio e le reaction negli altri post sono in forma anonima.)

1️⃣ No, nessun argomento trattato mi piace

2️⃣ Solo alcuni degli argomenti trattati mi piacciono

3️⃣ Sì, va bene così

4️⃣ Varierei gli argomenti (basta parlare solo di Telegram!)

Tag:
#Sondaggio
📢 @martapellizzi
#85 GRUPPO NORMALE VS SUPERGRUPPI

Vantaggi e svantaggi dei gruppi e supergruppi, oggi, li voglio elencare attraverso un confronto. Ecco tutto quello che devi sapere sui gruppi normali e i supergruppi Telegram (privati e pubblici).

Foto e titolo
✔️ Gruppo normale
✔️ Supergruppo privato
✔️ Supergruppo pubblico

Username
Gruppo normale
Supergruppo privato
✔️ Supergruppo pubblico

Gestione con più admin
✔️ Gruppo normale
✔️ Supergruppo privato
✔️ Supergruppo pubblico

Risposte veloci
✔️ Gruppo normale
✔️ Supergruppo privato
✔️ Supergruppo pubblico

Chiamate audio
Gruppo normale
Supergruppo privato
Supergruppo pubblico

Lista iscritti pubblica
Gruppo normale
Supergruppo privato
✔️ Supergruppo pubblico

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
RISORSE UTILI: L'IMPORTANZA DEL RIEPILOGO DI LINKEDIN

#RisorseUtili è la rubrica dedicata alla condivisione di risorse interessante per te che sei alla ricerca di nuovi input per ottimizzare l'attività di marketing e fare meglio business. Le risorse consigliate vengono scelte con cura perché voglio che tu abbia il massimo da quest'esperienza. Spero tu possa trovare attraverso i libri, gli articoli e i podcast che suggerisco quel qualcosa che stavi cercando, che ti aiuti, magari, a raggiungere i risultati che speravi.

Sai che LinkedIn è un social network che ti mette a disposizione diverse sezioni da completare atte a formare il tuo curriculum?
Le sezioni di LinkedIn sono tutte importanti e costruirle efficacemente significa tener conto di importanti elementi come, ad esempio, lo studio delle keyword giuste da utilizzare nei testi. In particolar modo c'è la sezione riepilogo che se strutturata seguendo delle regole ben precise può darti maggior visibilità. Ma come farlo?
Ho trovato le indicazioni di Maria Letizia Russo di @SocialSellerGram davvero coerenti e in linea con gli obiettivi di ogni professionista che voglia ottenere buoni risultati da LinkedIn. Nel suo podcast Come creare un riepilogo "LinkedIn SEO Friendly" l'esperta in social selling e inbound marketing racconta di quanto sia rilevante il riepilogo in una strategia LinkedIn e di come fare per costruirne uno efficace. L'ascolto del suo audio pubblicato direttamente sul canale SocialSellerGram merita davvero.

Tag: #RisorseUtili
📢 @martapellizzi
SCOPRI I RISULTATI DEL SONDAGGIO + COSA PUBBLICARE SU UN CANALE TELEGRAM

Ecco i risultati del sondaggio (con i relativi punteggi) Ti piacciono gli argomenti che tratto in questo canale? (qui trovi il sondaggio).

VOTI TOTALI: 224

1️⃣ > No, nessun argomento trattato mi piace: 7
2️⃣ > Solo alcuni degli argomenti trattati mi piacciono: 42
3️⃣ > Sì, va bene così: 137
4️⃣ > Varierei gli argomenti (basta parlare solo di Telegram!): 37

Vuoi suggerirmi un argomento? Inviami fino a un massimo di 3 preferenze tramite messaggio a @pellizzimarta.

COSA PUBBLICARE SU UN CANALE TELEGRAM

Creare un piano editoriale non è mai semplice. Cercherò di spiegarti come fare un buon progetto per il tuo canale Telegram in modo tale da avere ottimi risultati in termini di engagement sui post.
Il lavoro che devi fare sui contenuti deve seguire due fasi: la prima precede la realizzzazione del canale, la seconda fase devi atturla a canale creato.
💡 Fase 1: Ipotizza gli argomenti. Devi creare una lista degli argomenti che vorresti trattare ipotizzando cosa può interessare al tuo pubblico (il tuo target). Aiutati facendo riferimento agli altri piani che avrai sicuramente creato sui social network e adotta la tecnica #TelegramFormula, cioè tratta aspetti legati agli argomenti a te familiari in chiave diversa rispetto a come lo fai altrove (leggi Rivoluzione Telegram per approfondire questo aspetto).
⚙️ Fase 2: Verifica il tuo operato. Verificare che tu stia andando nella direzione giusta è di vitale importanza per adeguare le tue esigenze alle necessità di chi ti legge. Il miglior modo è creare dei sondaggi "di verifica", atti a misurare il gradimento della tua community verso ciò che pubblichi. Puoi usare il modello di sondaggio che uso io per il programma #Sondaggio. Ti consiglio anche di seguire il canale @avvocatovercellotti per osservare la settimana di testing che ho fissato (3 sondaggi in una settimana, alla fine del primo mese di calendarizzazione dei contenuti del piano editoriale).

Tag: #RisultatiSondaggio
📢 @martapellizzi
#86 COSA POSSO FARE IN UN SUPERGRUPPO

Un supergruppo è un normale gruppo convertito che può contenere fino a 100.000 iscritti. In realtà sono supportate tutte le funzionalità di una qualsiasi chat con un'unica differenza: la community è più ampia. Ma vediamo cosa puoi fare in concreto in un supergruppo (privato e pubblico):
🗒 Vedere la lista degli iscritti
💬 Vedere la cronologia della conversazione (dipende dalle impostazioni che l'admin ha selezionato)
⬅️ Rispondere rapidamente ai messaggi (strisciando con le dita da destra verso sinistra sul messaggio dell'interlocutore)
👤 Menzionare qualsiasi utente tramite username
🏞 Allegare foto e video fino a 1.5 GB
🎤 Inviare audio in-chat
🎥 Condividere videomessaggi della durata di un minuto
📎 Allegare documenti di ogni formato
🤖 Usare bot inline (tipo @wiki)
👨 Contattare un iscritto in privato

Scopri come funziona Telegram consultando le altre guide su #GuideTelegram.

Tag: #GuideTelegram
📢 @martapellizzi
RISORSE UTILI: TWITTER E LA SUA INNOVAZIONE

#RisorseUtili è la rubrica dedicata alla condivisione di risorse interessante per te che sei alla ricerca di nuovi input per ottimizzare l'attività di marketing e fare meglio business. Le risorse consigliate vengono scelte con cura perché voglio che tu abbia il massimo da quest'esperienza. Spero tu possa trovare attraverso i libri, gli articoli e i podcast che suggerisco quel qualcosa che stavi cercando, che ti aiuti, magari, a raggiungere i risultati che speravi.

Twitter, il nostro caro Twitter che, a mio avviso non ci è riuscito, ha cercato di cambiare rinunciando ai suoi storici 140 caratteri per portarli a 280. Una scelta che ha fatto perdere quella "unicità" propria del social network (e se vuoi capirne di più su Twitter passa dalla mia guida aggiornata al 2018 Come funziona Twitter).
Ma dopo l'introduzione dei 280 caratteri cosa è cambiato? Vediamo insieme a @intimeblog di Franz Russo alcune novità o possibili tali.
In primis il bottone che converte la timeline dall'ordine cronologico a quello di rilevanza. E poi la probabile novità: togliere il cuoricino (che non mi pare proprio una grossa intuizione di Dorsey).
Tutto il riepilogo di cosa è stato e sarà Twitter nell'articolo Twitter, tra timeline cronologica e addio al cuoricino, è il momento di innovare di Franz Russo su InTime (con un intero paragrafo dedicato ai dati di uso del numero di caratteri dopo l'introduzione dei 280 caratteri).

Tag: #RisorseUtili
📢 @martapellizzi